Ceramica integrale

Ceramica Integrale

Attraverso il concetto di ceramica integrale ci riferiamo a restaurazioni prive di metallo (metal free), rispondenti ad una sempre più diffusa esigenza di natura estetica; l’uso infatti di corone ceramiche non contempla la necessità di nascondere il bordo di finitura metallico previsto invece nei tradizionali “scheletri” metallici di sostegno.
Numerosi quindi i vantaggi apportati dalla ceramica integrale :

  • Aspetto naturale: questo implica al totale mimetizzazione rispetto al dente naturale, con conseguente risultato estetico eccellente
  • Biocompatibilità: a differenza delle capsule metallo- ceramiche non causa allergie
  • Trasparenza e traslucenza avanzata: il passaggio della luce garantisce un risultato cromatico simile a quello del dente naturale
  • Conservazione: le corone non si macchiano, non si corrodono e non cambiano colore.

 

Scopriamo nel dettaglio

Le ceramiche integrali sono:

  • Zirconia-Ceramica (ossido di zirconio)
  • Allumina Ceramica
  • Desilicato di Litio

 

L' adesione alla ceramica si è estesa a situazioni sempre più gravi quali ad esempio incisivi con corona fratturata o denti devitalizzati.
Numerosi i miglioramenti sotto un duplice punto di vista,quello medico-biologico e quello socioecononimico: in quanto mantenendo più tessuto sano si mantiene la vitalità dentale, e al contempo il trattamento risulta meno costoso rispetto alla più invasiva  protesi tradizionale.

 

L'ottima rigidità, la resistenza biomeccanica e le ideali caratteristiche superficiali della ceramica, consentono alla corona dentale di sostenere nelle sua interezza sia la funzione incisale, sia le funzione masticatoria.
Massima soddisfazione per il professionista ed il cliente dal punto di vista estetico, risultato questo che fa della ceramica, uno degli approcci restaurativi più largamente diffusi.